Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Catania

Riscossione Sicilia – Sportello dedicato agli iscritti - documentazione da produrre

DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE PER L’ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI DI RISCOSSIONE SICILIA:


PERSONA FISICA
 Richiesta accesso agli atti (compilare i dati identificativi dell’interessato o del soggetto delegato, il motivo della richiesta, gli estremi del documento o gli elementi che ne consentono l’individuazione)
 Delega del contribuente al professionista
 Documento di riconoscimento contribuente
 Documento di riconoscimento professionista
 

PERSONA GIURIDICA
 Richiesta accesso agli atti (compilare i dati identificativi dell’interessato o del soggetto delegato, il motivo della richiesta, gli estremi del documento o gli elementi che ne consentono l’individuazione)
 Delega del rappresentante legale al professionista delegato
 Visura camerale società aggiornata negli ultimi sei mesi o dichiarazione sostitutiva di certificazione – prevista dal D.P.R. n. 445/2000 redatta dal rappresentante legale
 Documento di riconoscimento contribuente
 Documento di riconoscimento professionista
Qualora la richiesta non risulti corredata di uno dei documenti sopra indicati, si renderà necessaria l’integrazione. L’istanza verrà accolta ed evasa solo dopo aver prodotto tutta la documentazione.


Tutti i professionisti che a seguito delle loro istanze durante il ricevimento presso lo Sportello dedicato riceveranno gli Avvisi di Pagamento, dovranno far pervenire le ricevute tramite la seguente email dedicata:  infoct.commercialisti@riscossionesicilia.it

Per comodità, al fine di fornire un servizio celere, si suggerisce di inserire nell’oggetto:
SPORTELLO ODCEC – CT PROTOCOLLO N. ………..
Il numero di protocollo verrà fornito durante il ricevimento.


Si rammenta che, in ottemperanza al “Nuovo Regolamento per la disciplina del diritto di accesso ai documenti amministrativi“ di Riscossione Sicilia, le richieste possono pervenire utilizzando solo ed esclusivamente i seguenti canali:
1. via Posta Elettronica Certificata, all’indirizzo PEC istituzionale della Sede territorialmente competente ovvero della Direzione Generale di Riscossione Sicilia S.p.A.;
2. “brevi manu”, presso gli Sportelli di Riscossione Sicilia S.p.A.;
3. a mezzo posta raccomandata, da indirizzare a Riscossione Sicilia S.p.A.

18 aprile 2018